Probabilmente conoscete entrambe le parole e le utilizzate indifferentemente nella vita di tutti i giorni, ma di fatto c’è una piccola ma significativa differenza che è meglio tenere a mente.

Cominciamo da alcuni esempi di dati.

  • 72
  • 69
  • 76
  • 76
  • 79
  • 33

Possiamo dire con sicurezza che sono numeri, ma sappiamo qual’è il loro significato?. Potrebbero essere le età di un gruppo di persone, potrebbero essere le misure di alcuni oggetti, potrebbero essere delle temperature.

Ci manca una chiave di lettura per il significato dei dati. I dati sono sempre grezzi e non possono essere utilizzati senza la giusta interpretazione.

Le informazioni invece sono dati accompagnati da una chiave di lettura che ci permette di capire la corretta interpretazione. I computer lavorano con i numeri quindi potete ben capire che essenziale conoscerne l’interpretazione.

ASCII

Come abbiamo visto, ci sono diverse possibili interpretazioni, ma non ho usato nessuna di quelle sopra quando ho scritto i numeri.
Infatti ho usato la tabella ASCII per sceglierli.

Cosa significa ASCII?
Significa American Standard Code for Information Interchange. In pratica è una tabella che fa corrispondere i numeri a lettere ed altri simboli. Se controllate i numeri sulla tabella vedrete che i dati sopra, se letti usando la codifica ASCII, compongono il testo di un messaggio!

  • 72 ⮕ H
  • 69 ⮕ E
  • 76 ⮕ L
  • 76 ⮕ L
  • 79 ⮕ O
  • 33 ⮕ !

Al giorno d’oggi si usa Unicode per rappresentare il testo ed i numeri di fatto sono salvati in formato binario ma questa è tutta un’altra storia per un altro post.